Scopri l’elenco più grande di tutti i migliori

Conti Correnti Online

Benvenuto, stai cercando un conto corrente online 100% affidabile, con misure di sicurezze paragonabili o superiori ad un conto corrente classico? Sei nel posto giusto, scopri ora come registrarti sui migliori conti correnti online che tutti i broker di forex e trading accettano senza problemi.

TOP 3 Migliori Conti Correnti Online

Prima di mostrarti il resto dei conti e per non farti perdere tempo ti consiglio di guardare i migliori e più affidabili conti correnti online.

Wise (TransferWise)

Wise (ex TransferWise) è una società di tecnologia finanziaria con sede a Londra fondata nel gennaio 2011 dagli estoni Kristo Käärmann e Taavet Hinrikus.

L’azienda ha cambiato nome in Wise nel febbraio 2021.

Neteller

Neteller è un servizio di trasferimento di denaro elettronico utilizzato per trasferire denaro da e verso i commercianti, come le imprese di trading forex, le imprese di social network. Può prelevare fondi direttamente usando la carta Net+ o trasferire il saldo al proprio conto bancario.

Skrill

Skrill (ex Moneybookers) è un fornitore di portafogli digitali fondato nel 2001 che offre una serie di servizi di pagamento e trasferimento di denaro online. … Il servizio permette ai clienti di inviare denaro a un conto bancario all’estero utilizzando la loro carta di credito.

Confronto conti correnti online 2021

Ecco qui l’elenco completo dei migliori conti correnti online più sicuri nel 2021. Scopri i vantaggi e promozioni di questi conti correnti.

Revolut

Revolut è una società di servizi finanziari specializzata in mobile banking, pagamenti con carta, rimesse di denaro e cambio valuta. Include una carta di debito prepagata, cambio valuta e pagamenti peer-to-peer.

La sua missione è quella di costruire una piattaforma equa e senza attrito per utilizzare e gestire il denaro in tutto il mondo.

Revolut recensioni

EcoPayz

ecoPayz è un fornitore di soluzioni di pagamento globale che offre servizi di pagamento istantanei, sicuri e convenienti a clienti e aziende in tutto il mondo. … “Il nostro ethos è quello di ascoltare sempre i nostri clienti e di impegnarci a fornire il miglior servizio e le migliori soluzioni” – EcoPayz.

Ecopayz recensioni

Conti correnti a costo zero

Davvero esistono i conti corrente a costo zero?

Per favorire l’apertura di un conto e a volte per accaparrarsi più clienti, le banche mettono a disposizione l’apertura di un conto corrente totalmente gratuito. Certamente, ognuno di questi conti avrà le sue regole e le sue tipologie di manutenzione.

Nella maggiorparte dei casi però sono dei semplici conti online che non hanno a disposizione una filiale fisica. Quindi come facciamo se non siamo del tutto tecnologici e comunque vorremmo un posto fisico di riferimento? Non c’è da aver paura. In alcuni casi queste banche digitali mettono a disposizione servizi attraverso le banche più conosciute.

A chi sono dedicati i conti correnti online a costo zero

Qualsiasi persona può avere accesso ad uno di questi conti digitali a costo zero. Di certo ogni banca web avrà le sue caratteristiche. Alcune sono dedicate ai giovani ed offrono quindi anche le carte prepagate, altre invece sono più consone per gli anziani e comprendono anche una filiale di riferimento. Altre sono disponibili ed organizzate apposta per i minorenni.

Come funzionano i conti corrente a costo zero

I conti corrente a costo zero danno dei guadagni alle banche garantendo grossi vantaggi ai clienti. Come fa una banca a garantire gratuitamente il servizio all’utente? Principalmente la gestione del servizio avviene quasi completamente online, attraverso app o comunque attraverso internet banking.

Spesso il fattore gratuito riguarda solo una certa fascia d’età, come già detto, o altrimenti ne offre servizio senza spese solo per un determinato periodo, mentre altro ne danno uso gratuito ma con spese di commissioni a volte più esagerate. Vediamone i dettagli.

Ovviamente sarà difficile trovarne alcune con la gratuità assoluta, basti pensare che in ogni caso annualmente esiste un’imposta di bollo, che va dai  34,20 euro per persone fisiche a 100 euro l’anno per persone giuridiche, obbligatoria nel caso di una giacenza superiore ai 5.000 euro; ritenute fiscali sugli eventuali interessi.

Oltra a questi costi fissi obbligati dalla legge, a seconda della banca e del contratto che si stipula, ci si potrebbe ritrovare con dei costi aggiuntivi che bisognerà valutare. In alcuni casi si dovrà far fronte al pagamento della carta di credito, ma avremo pagamenti diretti gratuiti, in altri casi potrebbero essere le transazioni o i prelievi ad essere a pagamento.

Quali sono i conti correnti online meno costosi

Nella ricerca del miglior servizio e del costo minore, bisognerà come detto all’inizio, confrontare le necessità e il tipo di utilizzo che avremo del conto; inoltre dovremo anche valutare i costi aggiuntivi dei servizi che la banca mette a disposizione.

Se useremo il conto principalmente online, sarà il caso di scegliere un conto che permette l’utilizzo di un’app e di pagamenti sicuri e illimitati. Se principalmente siamo abituati ai prelievi e all’utilizzo di un bancomat allora bisognerà garantirsi la possibilità di ricevere una carta di debito senza canone annuale o mensile.

Vediamo i dettagli dei conti correnti online più valutati.

  • Hype: offre l’opzione Start utilizzabile a partire dai 12 anni, non include nessun costo di attivazione e garantisce anche una carta di debito, ma si possono avere dei vantaggi in più con  Hype Next e Hype Premium;
  • Illimity: banca online del tutto italiana che garantisce il suo canone a costo zero per i primi 12 mesi, in seguito sarà possibile continuare in modo gratuito solo facendo spese mensili al di sopra dei 300 euro o domiciliando due o più servizi e/o accreditando pensione o stipendio. Inclusa nel conto una Mastercard internazionale;
  • Flowe: è la banca online italiana più indicata per i giovani, ecosostenibile. Favorisce il risparmio attraverso dei Drop, che permettono automaticamente di mettere da parte i proprio soldi per determinati progetti, da’ la possibilità di creare dei gruppi spesa condivisi con altri clienti e il cashback dello Stato. Il piano basico gratuito, Fan, garantisce iban italiano, carta di debito virtuale, prelievi da ATM e bonifici gratuiti, e crediti a seconda dei movimenti e delle spese effettuate, mentre il piano Friend garantisce servizi in più illimitati anche in altre valute;
  • Che Banca: è la più conosciuta banca online d’Italia. Favorisce numerose tipologie di conto tra cui il Conto Yellow che con il canone di 36 euro annui comprende operazioni gratuite da tutti i canali e bancomat per l’ecommerce;
  • N26: fra i conti correnti online più utilizzati in Italia, N26 rappresenta una banca tedesca con soluzioni sia Business che privati. A seconda della soluzione scelta si potrà avere conto e pagamenti gratuiti con inclusi 3 prelievi mensili (nel caso di richiesta della Mastercard Internazionale al costo 10 euro, N26 Base; potrai poi verificare anche le opzioni con prelievi gratuiti in tutto il mondo o con assicurazione Allianz e Covid comprese, N26 Smart, N26 You, N26 Metal)
  • Qonto: è una banca online dedicata alla Piccola e Media Impresa con canone zero al primo mese, che va dai 9 euro in su, in seguito a seconda delle esigenze. Con la quota minima avrai la possibilità di effettuare gratuitamente fino a venti bonifici SEPA al mese, pagamenti illimitati con Carta Business compresa di assicurazione e accesso al commercialista delle ricevute e delle fatture effettuate.
  • Crédit Agricole: banca italiana online che offre un bancomat e bonifici online gratuiti con inclusi i primi 24 prelievi da qualsiasi ATM, con servizi aggiuntivi sia di tipo assicurativo che finanziario, con maggiori vantaggi rispetto ad altri.
  • Buddybank: il conto corrente virtuale di UniCredit  non presenta costi di apertura conto, canone ne commissioni nei bonifici Sepa, prelievi ATM UniCredit e Mastercard Internazionale utilizzabile anche  online.

Altre info sui conti online meno costosi

Tutti i conti che ti abbiamo descritto presentano delle similitudini utili all’utente molto interessanti da sapere:

  • Richiesta di apertura conto semplice da eseguire sul sito ufficiale della banca;
  • App scaricabili da Android o IPhone;
  • Gestione del proprio conto sia da App che da Home Banking;
  • Pagamenti effettuabili anche con Apple Pay e/o Google Pay;
  • Nel caso di scelta iniziale di un conto basic si potrà comunque in futuro accedere agli altri servizi a pagamento utili a migliorarne l’utilizzo del tuo conto;
  • Potrai anche fare richieste di finanziamenti o depositi a tassi fissi;
  • Assistenza online garantita.

Conclusioni sui conti correnti online a zero spese

Speriamo di essere stati d’aiuto e di essere riusciti a chiarirti dubbi riguardo ai conti correnti online. Ogni persona ha le sue necessità e potrà assicurarsi un buon conto scegliendo quello che offre le migliori opzioni per i nostri bisogni e i nostri utilizzi. Ricorda che anche i piccoli dettagli possono aiutare nella scelta migliore.