Che cos’è il prezzo di un’azione?

Un prezzo delle azioni – o un prezzo delle azioni – è l’importo che costerebbe acquistare un’azione in una società. Il prezzo di un’azione non è fisso, ma oscilla in base alle condizioni di mercato. Probabilmente aumenterà se si percepisce che l’azienda sta andando bene, o diminuirà se l’azienda non soddisfa le aspettative.

Impara come fare trading con le azioni

Scopri di più sul trading di azioni, incluso come costruire un piano di trading e aprire una posizione.

Per saperne di più

Come vengono determinati i prezzi delle azioni?

Inizialmente, i prezzi delle azioni sono determinati attraverso l’offerta pubblica iniziale (IPO) di una società, in cui il prezzo di un’azione è fissato in base all’offerta e alla domanda percepite delle azioni di quella società. I prezzi sono generalmente fissati da un bookrunner, un lead manager nominato specificamente per aiutare l’azienda a determinare un prezzo appropriato per la sua IPO.

Dopo l’IPO, il prezzo delle azioni di una società può essere influenzato da una serie di fattori. Ad esempio, qualsiasi aumento del numero di azioni sul mercato farebbe scendere il prezzo, supponendo che la domanda rimanga la stessa. Allo stesso modo, qualsiasi riduzione della domanda, forse a causa di cambiamenti nella dirigenza senior di un’azienda, ridurrebbe il prezzo delle azioni, a condizione che l’offerta rimanga costante.

Più specificamente, anche altri fattori possono influenzare il prezzo delle azioni di una società, tra cui notizie del settore previste o inaspettate, rilasci di dati macroeconomici e annunci politici.

Scopri di più su cosa determina i prezzi delle azioni

Come analizzare i prezzi delle azioni

I prezzi delle azioni possono essere analizzati efficacemente attraverso l’analisi tecnica e fondamentale. L’analisi tecnica cerca di valutare i futuri movimenti di prezzo delle azioni esaminando i dati storici del grafico. Studiando le precedenti tendenze dei prezzi delle azioni, gli analisti tecnici possono spesso identificare se un’azione sta per entrare in una tendenza rialzista o ribassista.

L’analisi fondamentale è più interessata a identificare se un titolo è sopravvalutato o sottovalutato. Lo fa analizzando la capacità percepita della singola azienda di generare profitto, concentrandosi su dati macroeconomici, rendiconti finanziari e decisioni del senior management.

Perché le aziende vogliono che il loro prezzo delle azioni aumenti?

Ci sono una serie di ragioni per cui le aziende vogliono che i loro prezzi delle azioni aumentino. Ad esempio, un prezzo elevato delle azioni porta con sé una certa quantità di prestigio e può scoraggiare le acquisizioni. E oltre a essere in grado di generare grandi quantità di entrate per l’azienda, può anche significare che il senior management – ​​o i dipendenti in generale – potrebbero ottenere un bonus in determinati momenti dell’anno.

Un modo in cui un’azienda può incoraggiare la crescita del prezzo delle azioni è pagare dividendi ai suoi azionisti come ricompensa per il loro investimento. I dividendi non solo attraggono nuovi investitori, che aumenteranno la domanda e faranno salire il prezzo delle azioni, ma incoraggeranno gli attuali azionisti a mantenere le loro azioni invece di venderle. Questo è positivo per l’azienda, perché le vendite possono far scendere il prezzo di un’azione mentre il mercato si adegua all’aumento dell’offerta.

Se una società desidera che il prezzo delle sue azioni scenda, forse per rendere le proprie azioni più accessibili agli investitori, può emettere un frazionamento azionario. I frazionamenti di azioni ridurranno il prezzo delle azioni di una società aumentando l’offerta di azioni disponibili sul mercato. Ad esempio, se una società emette un frazionamento azionario due a uno, il numero totale di azioni raddoppierà, il che significa che il prezzo di ciascuna azione si dimezzerà.

Tuttavia, i frazionamenti azionari non significano che la capitalizzazione di mercato della società diminuirà, perché la riduzione del prezzo delle azioni è proporzionale alla quantità di nuove azioni emesse.

Sviluppa la tua conoscenza del trading

Scopri come fare trading con IG Academy, utilizzando la nostra serie di corsi interattivi, webinar e seminari.

Vai a IG Academy

A – B – C – D – E – F – G – H – I – L – M – N – O – P – Q – R – S – T – U – V – W – Y

Vedi tutti i termini commerciali del glossario

Correlati
https://www.ig.com/uk/glossary-trading-terms/currency-options-definition

https://www.ig.com/uk/glossary-trading-terms/currency-options-definition

Definizione di rendimento

Che cos'è un rendimento? Un rendimento è il reddito guadagnato da un investimento, il più delle volte sotto forma di Leggi di più

Definizione di futures su valute

Cosa sono i futures su valute? Un future su valuta è un contratto che dettaglia il prezzo al quale una Leggi di più

Definizione di deprezzamento della valuta

Che cos'è il deprezzamento della valuta? Il deprezzamento della valuta è il declino del valore di una valuta rispetto a Leggi di più

Definizione di day trading

Che cos'è il day trading? Il day trading è una strategia di trading che prevede l'apertura e la chiusura di Leggi di più

Definizione di cristallizzazione

Che cos'è la cristallizzazione? Cristallizzazione significa vendere un bene per realizzare plusvalenze o minusvalenze. Quando un investitore acquista un'attività, qualsiasi Leggi di più