Cos’è il valore a rischio (VaR)?

Il valore a rischio è una misura utilizzata per valutare il rischio finanziario di un’azienda, di un portafoglio di investimenti o di una posizione aperta in un periodo di tempo. Il VaR stima il potenziale di perdita e la probabilità che tale perdita si verifichi.

Impara a gestire il tuo rischio

Scopri la nostra gamma di strumenti di gestione del rischio.

Per saperne di più

Esempio di valore a rischio (VaR)

Il valore a rischio di una posizione è calcolato valutando l’ammontare della perdita potenziale, la probabilità della perdita e l’orizzonte temporale durante il quale potrebbe verificarsi.

Questo viene normalmente presentato come percentuale entro un determinato lasso di tempo. Ad esempio, si potrebbe dire che un asset ha un VaR a settimana del 2% dell’1%. Ciò significa che c’è una probabilità del 2% che l’asset diminuisca dell’1% entro una sola settimana.

Tuttavia, potrebbe anche essere presentato come un valore numerico. Ad esempio, se un portafoglio ha un VaR giornaliero del 5% di £ 1000, significa che c’è una probabilità del 5% che il portafoglio diminuisca di £ 1000 durante un giorno.

Pro e contro del valore a rischio (VaR)

Vantaggi del valore a rischio

Uno dei principali vantaggi della metrica VaR è che è facile da capire e utilizzare nell’analisi. Questo è il motivo per cui viene spesso utilizzato da investitori o aziende per esaminare le loro potenziali perdite.

La metrica può essere utilizzata anche dai trader per controllare la loro esposizione al mercato. Normalmente, una misura tradizionale del rischio è la volatilità del mercato, ma questo potrebbe non essere utile per i trader poiché la volatilità può creare una gamma di opportunità per andare long e short. Invece, il VaR esamina le probabilità di perdere denaro e può fungere da guida per creare una strategia di gestione del rischio.

Contro del valore a rischio

Non esiste un processo standardizzato per la raccolta dei dati necessari per determinare il VaR, il che significa che diversi metodi del valore a rischio possono portare a risultati diversi.

È importante capire che il VaR non mostra in alcun modo a un trader la massima perdita possibile; è semplicemente la probabilità che si verifichi una perdita. Il rischio effettivo per un portafoglio potrebbe essere superiore al valore del VaR, motivo per cui il valore a rischio dovrebbe essere utilizzato solo come una piccola parte di una strategia di gestione del rischio.

Sviluppa la tua conoscenza del trading

Scopri come fare trading con IG Academy, utilizzando la nostra serie di corsi interattivi, webinar e seminari.

Vai a IG Academy

A – B – C – D – E – F – G – H – I – L – M – N – O – P – Q – R – S – T – U – V – W – Y

Vedi tutti i termini commerciali del glossario

Correlati
https://www.ig.com/uk/glossary-trading-terms/currency-options-definition

https://www.ig.com/uk/glossary-trading-terms/currency-options-definition

Definizione di rendimento

Che cos'è un rendimento? Un rendimento è il reddito guadagnato da un investimento, il più delle volte sotto forma di Leggi di più

Definizione di futures su valute

Cosa sono i futures su valute? Un future su valuta è un contratto che dettaglia il prezzo al quale una Leggi di più

Definizione di deprezzamento della valuta

Che cos'è il deprezzamento della valuta? Il deprezzamento della valuta è il declino del valore di una valuta rispetto a Leggi di più

Definizione di day trading

Che cos'è il day trading? Il day trading è una strategia di trading che prevede l'apertura e la chiusura di Leggi di più

Definizione di cristallizzazione

Che cos'è la cristallizzazione? Cristallizzazione significa vendere un bene per realizzare plusvalenze o minusvalenze. Quando un investitore acquista un'attività, qualsiasi Leggi di più