Cos’è un costo variabile?

Il costo variabile è una spesa aziendale soggetta a modifiche al variare dei volumi di vendita. Ciò potrebbe significare che i costi variabili aumentano o diminuiscono a seconda della produzione corrente di un’azienda.

Visita la nostra sezione notizie e idee commerciali

Ricevi le ultime notizie e analisi di mercato dai nostri esperti interni.

Per saperne di più

Costo variabile vs costo fisso

A differenza del costo variabile che è soggetto a variazioni in base al volume di un prodotto o servizio fornito, i costi fissi sono quelli che non variano in base ai volumi di vendita. I costi fissi possono riferirsi a canoni di locazione o accordi contrattuali.

Mentre i costi fissi possono cambiare nel tempo, non è a causa di cambiamenti nella produzione. Al contrario, alterazioni degli accordi contrattuali o variazioni degli affitti possono influenzare il tasso di pagamento dei costi fissi.

Calcolo del costo variabile

Per determinare se i costi variabili sono aumentati o diminuiti, è bene sapere come calcolare il costo variabile. La formula seguente evidenzia come eseguire questa operazione:

Esempio di costo variabile

Come esempio di costo variabile, supponiamo che il Regno Unito stia attualmente vivendo una recessione economica. In questo scenario, le aziende potrebbero aspettarsi che i loro costi variabili diminuiscano a causa della ridotta domanda dei consumatori.

Ciò significherebbe che un’azienda potrebbe dover tagliare posti di lavoro o acquistare meno materiali che utilizzano per realizzare i propri prodotti.

In alternativa, se ci fosse attualmente un periodo di crescita economica, le aziende potrebbero aspettarsi un aumento della produzione sulla scia dell’aumento della domanda. Di conseguenza, un’azienda dovrebbe acquistare più materiali e forse assumere più lavoratori per realizzare i propri prodotti. Per questo motivo, i costi variabili aumenterebbero in linea con l’aumento della domanda.

Sviluppa la tua conoscenza del trading

Scopri come fare trading con IG Academy, utilizzando la nostra serie di corsi interattivi, webinar e seminari.

Vai a IG Academy

A – B – C – D – E – F – G – H – I – L – M – N – O – P – Q – R – S – T – U – V – W – Y

Vedi tutti i termini commerciali del glossario

Correlati
https://www.ig.com/uk/glossary-trading-terms/currency-options-definition

https://www.ig.com/uk/glossary-trading-terms/currency-options-definition

Definizione di rendimento

Che cos'è un rendimento? Un rendimento è il reddito guadagnato da un investimento, il più delle volte sotto forma di Leggi di più

Definizione di futures su valute

Cosa sono i futures su valute? Un future su valuta è un contratto che dettaglia il prezzo al quale una Leggi di più

Definizione di deprezzamento della valuta

Che cos'è il deprezzamento della valuta? Il deprezzamento della valuta è il declino del valore di una valuta rispetto a Leggi di più

Definizione di day trading

Che cos'è il day trading? Il day trading è una strategia di trading che prevede l'apertura e la chiusura di Leggi di più

Definizione di cristallizzazione

Che cos'è la cristallizzazione? Cristallizzazione significa vendere un bene per realizzare plusvalenze o minusvalenze. Quando un investitore acquista un'attività, qualsiasi Leggi di più