Che cos’è un rollover?

Un rollover è il processo per mantenere aperta una posizione oltre la sua scadenza. Il termine è comunemente usato nel forex, dove è usato per spiegare il possibile interesse che può essere guadagnato o sostenuto per mantenere una posizione durante la notte. Tuttavia, il rollover ha una varietà di significati in finanza.

Scopri di più sul forex

Scopri cos’è il forex e come funziona.

Per saperne di più

Che cos’è un rollover in finanza?

In finanza, il termine rollover si riferisce al processo di estensione della data di scadenza di un prestito, che di solito comporta un costo aggiuntivo. La data di scadenza prorogata su quel prestito sarà probabilmente accompagnata da un aumento del costo del prestito, il che significa che il prestito sarebbe più costoso da rimborsare quando arriva la nuova data di scadenza.

Per gli strumenti finanziari come i futures, un trader potrebbe rinnovare la data di scadenza del contratto per ritardare la consegna degli asset al mese successivo, spesso quando non vuole prendere in consegna l’asset fisico stesso. Questo viene fatto per evitare di incorrere nei costi e negli obblighi associati alla liquidazione del contratto futures.

Che cos’è un rollover nel trading forex?

Un rollover nel trading forex è l’interesse guadagnato o pagato per mantenere una posizione in valuta durante la notte. È un’opportunità per i trader di trarre profitto o subire una perdita a seconda della loro comprensione. Il modo in cui i trader guadagnano denaro da un rollover è spiegato nell’esempio seguente.

Esempio di rollover

Il modo per calcolare l’interesse che è stato guadagnato o che deve essere pagato consiste nell’utilizzare il tasso di rollover, che calcola il differenziale del tasso di interesse tra le due valute in una coppia forex.

Ad esempio, se la coppia di valute è EUR/USD, EUR è la valuta di base e USD è la valuta di quotazione, il che significa che compreresti l’euro e venderesti il ​​dollaro USA.

Se l’EUR avesse un tasso di interesse del 3% rispetto all’1% per l’USD, ti verrebbe accreditato il differenziale del tasso di interesse del 2% all’anno (su un’operazione senza leva). Tuttavia, se l’USD avesse un tasso di interesse più elevato, ti verrebbe addebitato il differenziale del tasso di interesse.

A – B – C – D – E – F – G – H – I – L – M – N – O – P – Q – R – S – T – U – V – W – Y

Vedi tutti i termini commerciali del glossario

Correlati
https://www.ig.com/uk/glossary-trading-terms/currency-options-definition

https://www.ig.com/uk/glossary-trading-terms/currency-options-definition

Definizione di rendimento

Che cos'è un rendimento? Un rendimento è il reddito guadagnato da un investimento, il più delle volte sotto forma di Leggi di più

Definizione di futures su valute

Cosa sono i futures su valute? Un future su valuta è un contratto che dettaglia il prezzo al quale una Leggi di più

Definizione di deprezzamento della valuta

Che cos'è il deprezzamento della valuta? Il deprezzamento della valuta è il declino del valore di una valuta rispetto a Leggi di più

Definizione di day trading

Che cos'è il day trading? Il day trading è una strategia di trading che prevede l'apertura e la chiusura di Leggi di più

Definizione di cristallizzazione

Che cos'è la cristallizzazione? Cristallizzazione significa vendere un bene per realizzare plusvalenze o minusvalenze. Quando un investitore acquista un'attività, qualsiasi Leggi di più