Cosa c’è fuori dai soldi?

Out of the money (OTM) è uno dei tre termini utilizzati per indicare la “moneyness” di un’opzione, mentre gli altri due sono at the money e in the money. Un contratto di opzioni out of the money non ha ancora raggiunto il valore del suo prezzo di esercizio, il che significa che non ha valore intrinseco e scadrà senza valore.

Scopri come negoziare opzioni

Scopri di più sul trading di opzioni e su come iniziare.

Per saperne di più

Esempio senza soldi

Diamo un’occhiata a due esempi di un contratto di opzioni out of the money: un’opzione call out of the money e un’opzione put out of the money. Comprereste un’opzione call se credevate che il prezzo del sottostante aumenterebbe e comprereste un’opzione put se credevate che il prezzo del sottostante diminuisse.

Se avessi acquistato un’opzione call, avresti bisogno che il prezzo del mercato sottostante salisse al di sopra del prezzo di esercizio dell’opzione call per ottenere un profitto. Ciò ti consentirebbe di esercitare il tuo diritto di acquistare l’attività sottostante al prezzo di esercizio e rivenderla sul mercato a un prezzo più elevato per un profitto immediato.

Un’opzione call è out of the money finché il sottostante viene scambiato al di sotto del costo del prezzo di esercizio del contratto di opzione call.

Se avessi acquistato un’opzione put, avresti bisogno che il prezzo del mercato sottostante scenda al di sotto del prezzo di esercizio dell’opzione put affinché sia ​​redditizia. Ciò ti consentirebbe di esercitare il tuo diritto di vendere il sottostante al prezzo di esercizio e realizzare un profitto sulla tua previsione iniziale che il prezzo del sottostante diminuirà.

Un’opzione put è out of the money finché il mercato sottostante è scambiato al di sopra del prezzo di esercizio del contratto di opzione put.

In the money vs out of the money: qual è la differenza?

In the money è l’opposto di out of the money. Si riferisce a quando un contratto di opzione – call o put – ha un valore intrinseco. L’acquirente dell’opzione è destinato a realizzare un profitto in aggiunta al costo del premio, poiché il prezzo del subordinato è salito al di sopra dello strike per un’opzione call o è sceso al di sotto dello strike per un’opzione put.

Poiché le opzioni out of the money non hanno valore intrinseco, l’acquirente perderà il costo del premio che ha pagato per l’acquisto del contratto.

Sviluppa la tua conoscenza del trading

Scopri come fare trading con IG Academy, utilizzando la nostra serie di corsi interattivi, webinar e seminari.

Vai a IG Academy

A – B – C – D – E – F – G – H – I – L – M – N – O – P – Q – R – S – T – U – V – W – Y

Vedi tutti i termini commerciali del glossario

Correlati
https://www.ig.com/uk/glossary-trading-terms/currency-options-definition

https://www.ig.com/uk/glossary-trading-terms/currency-options-definition

Definizione di rendimento

Che cos'è un rendimento? Un rendimento è il reddito guadagnato da un investimento, il più delle volte sotto forma di Leggi di più

Definizione di futures su valute

Cosa sono i futures su valute? Un future su valuta è un contratto che dettaglia il prezzo al quale una Leggi di più

Definizione di deprezzamento della valuta

Che cos'è il deprezzamento della valuta? Il deprezzamento della valuta è il declino del valore di una valuta rispetto a Leggi di più

Definizione di day trading

Che cos'è il day trading? Il day trading è una strategia di trading che prevede l'apertura e la chiusura di Leggi di più

Definizione di cristallizzazione

Che cos'è la cristallizzazione? Cristallizzazione significa vendere un bene per realizzare plusvalenze o minusvalenze. Quando un investitore acquista un'attività, qualsiasi Leggi di più